Nuova costruzione
Arredato
Di prestigio
Garage
Giardino
Asta

Sfiatare i termosifoni per una casa calda e una bolletta leggera

Consigli rapidi e pratici

Pubblicato il 08-02-2024

Se desideri mantenere la tua casa calda senza aumentare la bolletta, sfiatare i termosifoni è un passo fondamentale. Scopri come farlo in modo semplice e veloce con i nostri consigli.

Prima di iniziare, assicurati di avere a portata di mano una chiave per svitare le valvole, un secchio per raccogliere l'acqua e un panno per asciugare eventuali schizzi.


Perché Sfiatare i Termosifoni?

I termosifoni possono accumulare aria al loro interno, che impedisce una distribuzione uniforme del calore. Questo può portare ad un riscaldamento inefficiente e, di conseguenza, ad un aumento dei costi energetici. Sfiatare i termosifoni elimina le bolle d’aria, consentendo all'acqua calda di circolare liberamente e di riscaldare la casa più efficacemente.


1. Preparazione
Prima di iniziare, assicurati di avere tutto il necessario:

  • Una chiave per svitare le valvole dei termosifoni.
  • Un secchio per raccogliere l'acqua che può fuoriuscire.
  • Un panno per asciugare eventuali schizzi.
  • Guanti per proteggere le mani.



2. Spegnimento dell'Impianto di Riscaldamento

Spegni l'impianto per evitare scottature. Lascia che i termosifoni si raffreddino, attendendo circa un'ora.
Questo passaggio è cruciale per la sicurezza.


3. Apertura della Valvola di Sfiato

Trova la valvola di sfogo, di solito situata nella parte superiore del termosifone, e posiziona il secchio e il panno in modo da proteggere il pavimento e il muro da schizzi d’acqua. Gira lentamente la chiave in senso antiorario per aprire la valvola, evitando perdite d'acqua eccessive. Sentirai un sibilo quando l'aria inizia a uscire. 


4. Richiusura della Valvola e Attivazione dell’Impianto

Dopo che l'aria è stata espulsa e inizia a uscire un po' d'acqua, chiudi la valvola girando la chiave in senso orario, senza stringere troppo. Una volta sfiatati tutti i termosifoni, riaccendi l'impianto di riscaldamento e verifica la pressione dell'acqua attraverso il manometro. Se necessario, regola la pressione nel sistema, attraverso il rubinetto di carico dell’acqua posto alla base della caldaia (deve sempre segnare un valore compreso tra l’uno e il due).

Consigliamo di controllare periodicamente i termosifoni e sfiatarli all'inizio della stagione invernale e successivamente se si avvertono rumori o si nota un riscaldamento non uniforme. Questo non solo migliorerà l'efficienza del sistema, ma aiuterà anche a ridurre i costi in bolletta. Ricorda, la manutenzione regolare è la chiave per un riscaldamento efficiente ed economico!



Fonti: https://www.qualenergia.it/  | https://www.immobiliare.it/news/